26 febbraio 2019

Approvato il nuovo modello MUD  (DPCM 24/12/18): quest'anno la scadenza slitta dal 30/04 al 30/06/19

Nella Gazzetta Ufficiale del 22/02/2019 (S.O. n°8) è stato pubblicato il DPCM 24/12/2018, recante l’approvazione del modello unico di dichiarazione ambientale per il 2019 (MUD).

Ai sensi dell’art.6 c.2-bis della L. 70/94, l’avvenuta pubblicazione del Decreto di cui sopra dopo il 31/12/2018 ma entro il 01/03/2019, fa sì che il termine di presentazione della dichiarazione per il 2019 slitti dalla “consueta” data del 30 aprile al 22 giugno 2019 (120 giorni dalla pubblicazione in G.U.).

Il modello resta sostanzialmente invariato, così come le modalità di invio, che avverrà sempre in modalità telematica (anche su delega).

Vi sono alcune modifiche di dettaglio in merito a tipologia e modalità di rappresentazione di alcuni dati inerenti alla gestione dei rifiuti, che riguardano però poche categorie di soggetti quali gli impianti di trattamento, i soggetti che presentano la dichiarazione imballaggi ed i produttori che conferiscono i propri rifiuti all’estero.

Seguiranno in futuro gli opportuni approfondimenti.

Questo sito web utilizza i cookies per assicurarti di ottenere la migliore esperienza sul nostro sito web. + INFO